MOOVE - Centro Medico Riabilitativo | Fisioterapia e personal training a CesenaticoMOOVE - Centro Medico Riabilitativo | Fisioterapia e personal training a CesenaticoMOOVE - Centro Medico Riabilitativo | Fisioterapia e personal training a Cesenatico

LA SARCOPENIA

Come migliorare la qualità muscolare attraverso l'esercizio
LA SARCOPENIA
GENERALITÀ

La sarcopenia è una patologia muscolo scheletrica che consiste in una diminuzione della massa muscolare scheletrica e in un peggioramento della qualità del muscolo stesso.
ll termine "sarcopenia" deriva dal greco antico. È  frutto dell'unione delle due parole della lingua greca antica "sarx" ("σάρξ") e "penia" ("πενία") che vogliono dire, rispettivamente, "carne" (o "muscolo") e "povertà".
Si stima che il 6-22% della popolazione over 65 ne soffra, e di conseguenza sia soggetta alle problematiche correlate ad essa.



DIAGNOSI di SARCOPENIA

L’ European Working Group on Sarcopenia in Older People (EWGSOP) si occupa di ricerca e diagnosi della sarcopenia, per anni ha studiato l’eziologia di questa problematica e ha emesso alcune linee guida importanti per la diagnosi. 

Tre sono gli aspetti chiave che identifica EWGSOP nella diagnosi di sarcopenia :
  • Bassa forza muscolare degli arti 
  • Massa muscolare ridotta 
  • Bassa qualità del muscolo con numerose infiltrazioni lipidiche

SEGNI E SINTOMI

Nella pratica clinica, alcuni segni e sintomi di sarcopenia possono essere :
  • Cadute
  • Sensazione di debolezza
  • velocità di deambulazione lenta
  • difficoltà ad alzarsi da una sedia
  • perdita di peso / atrofia muscolare


FUNZIONE DELL’ESERCIZIO FISICO
 
L’esercizio fisico agisce in prima battuta con la funzione PREVENTIVA.
Il corretto stile di vita, una sana alimentazione e l’esercizio mirato garantiscono la prevenzione della patologia.

Tuttavia questo può non essere sufficiente anche per ragioni indipendenti dall’attività fisica e all’alimentazione, come i fattori ormonali che sopraggiungono ad una certa età o l’attivazione di sistemi pro infiammatori.





ASPETTI FONDAMENTALI NELL'ALLENAMENTO

Una recente revisione scientifica del “THE JOURNAL OF NUTRITION,HEALTH & AGING” ha determinato quali siano effettivamente gli approcci migliori nella gestione della sarcopenia:

1- Aumento della FORZA MUSCOLARE

Forti evidenze di miglioramento del quadro clinico sono state fornite dall’allenamento della forza muscolare per migliorare il basso tono, la resistenza muscolare e la funzionalità fisica.

2- Miglioramento generale dello STILE DI VITA

Il mantenimento di uno stile di vita attivo, prediligendo l’attività alla sedentarietà è stato visto come migliorativo nell’insorgenza della patologia
Integrazione alimentare e aumento dell’INTROITO PROTEICO

CONCLUSIONI

Fare attività di FORZA va benissimo anche in età avanzata, anzi ha funzione protettiva sul muscolo stesso. Le credenze passate erano orientate all'opposto ma grazie alla ricerca scientifica, negli ultimi anni abbiamo dati a supporto dell'esercizio fisico anche in età avanzata.

Il nostro obiettivo è far capire a più persone possibili l'importanza del movimento e che non esiste un'età perfetta per farlo, ma ad ogni età ci si può "curare"  con esso.

Bibliografia

International clinical practice guidelines for sarcopenia(icfsr) : Screening, diagnosis and mangement. J Nutr Health Aging. 2018

Sarcopenia: revised European consensus on definition and diagnosis. Guidelines.  Alfonso J., Cruz Jentoft, Gulistan Bahat et All. Age and Ageing 2019;